Gioco PC CD ROM – The Elder Scrolls III Morrowind

20,00

** USATO GARANTITO **

Disponibile in Negozio

1 disponibili

COD: 6285551269258 Categoria: Tag: , , , , , ,

Gioco PC

The Elder Scrolls III Morrowind

Il gioco PC The Elder Scrolls 3 in vendita è usato, testato e funzionante.

Venduto esattamente come in fotografia:

Cover: Sì, in buone condizioni.

Copertina: Sì, in buone condizioni.

Libretto: Sì. COMPRENDE ANCHE LA MAPPA

Versione: PAL.

DESCRIZIONE 

La vicenda narrata nella missione principale del gioco non è legata agli episodi precedenti della serie, ma si inserisce nel contesto del mondo fantastico di Tamriel.

Uscito dalla prigione per mezzo di un decreto dell'imperatore Uriel Septim VII, il protagonista arriva al porto di Seyda Neen privo di ogni cosa, eccetto il nome di un misterioso contatto nella città di Balmora, Caius Cosades, il capo delle Blade (guerrieri d'élite che compongono il corpo di guardia personale dell'Imperatore), che gli affida il compito di indagare sulle voci riguardo al ritorno della Sesta Casata, un culto profano e pericoloso. A causa di strani incubi che lo tormentano mentre dorme il protagonista sembra adempiere le profezie Nerevarine, secondo le quali un uomo nato in un giorno sconosciuto da genitori ignoti avrebbe reincarnato l'antico eroe Chimer Indoril Nerevar per sconfiggere il suo ex luogotenente, Dagoth Ur, impazzito mentre cercava di custodire il cuore del malvagio dio Lorkhan. Questa profezia viene tramandata tramite la tradizione orale degli Ashlander, una tribù di Dunmer nomadi, ma è censurata e combattuta dal Tribunale, la trinità di semi-dei, antichi compagni di Nerevar.

Proseguendo nelle indagini il protagonista scopre che esiste una società segreta di sacerdoti dissidenti che appoggiano le credenze degli Ashlander e per questo sono considerati eretici. Essi sono convinti che il Nerevarine avrebbe sconfitto Dagoth Ur e spazzato via dall'isola le malattie originate dal vulcano della Montagna Rossa dove egli risiede nella propria fortezza. Per fare questo il Nerevarine deve superare diverse prove, guadagnare la fiducia degli Ashlander e delle grandi casate, da unificarle nella guerra contro la sesta casata. Una volta che il Nerevarine è riuscito nei suoi intenti interviene Vivec, il più importante dei semi-dei del Tribunale. Con un'abile manovra politica Vivec fa in modo che il Nerevarine sia mandato da solo ad affrontare Dagoth Ur, evitando così lo scoppio di una guerra, ma anche il diretto coinvolgimento del Tribunale.

Nello scontro finale all'interno della Montagna Rossa il Nerevarine scopre che Dagoth Ur stava segretamente costruendo un nuovo falso dio, un enorme essere meccanico con al suo interno il cuore di Lorkhan, un dio caduto che era stato sconfitto da Nerevar e i semi-dei del Tribunale. Usando un pugnale e un martello incantati, i leggendari Sunder e Keening, il Nerevarine bandisce il cuore dal mondo di Tamriel, togliendo a Dagoth Ur i suoi poteri e fermando l'imminente eruzione del vulcano. La malattia chiamata corprus, la più letale di tutte, scompare dall'isola di Vvardenfell e il Nerevarine viene acclamato come salvatore e unificatore di tutte le casate di Morrowind, ricevendo anche la benedizione di Azura, la dea daedrica che ha sempre protetto le precedenti reincarnazioni di Nerevar.

 Se gradite ulteriori fotografie non esitate a contattarci!

** ESSENDO OGGETTI USATI, NON POSSIAMO SAPERE COSA CONTENEVA LA CONFEZIONE ORIGINALE QUINDI SEGNALIAMO IN DESCRIZIONE SOLO QUELLO CHE CONTIENE LA NOSTRA OFFERTA, SENZA SPECIFICARE EVENTUALI PARTI MANCANTI **

** USATO GARANTITO **

TRATTASI DI BENE USATO CON NORMALI SEGNI DI USURA PER IL QUALE LA GARANZIA E' LIMITATA A DIFETTI DI CONFORMITÀ' CHE SI DOVESSERO DIMOSTRARE ENTRO IL TERMINE DI 6 MESI DA OGGI E LIMITATAMENTE A QUELLI NON DERIVANTI DALL'USO NORMALE DELL'OGGETTO TENUTO CONTO DEL TEMPO PREGRESSO DI UTILIZZO O DERIVANTI DA MANOMISSIONE O NON CURANZA.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg