Gioco Sony PS2 – Il Padrino SLES-53970

8,00

** USATO GARANTITO **

Disponibile in negozio

1 disponibili

COD: 6285551235338 Categorie: , Tag: , , ,

Gioco Sony PS2

Il Padrino

Il gioco Sony PS2 Il Padrino in vendita è usato, testato e funzionante.

Venduto esattamente come in fotografia:

Cover: SI, in buone condizioni

Copertina: Sì, in buone condizioni.

Libretti: SI

Versione: PAL.

DESCRIZIONE 

New York, 1936: Johnny Trapani è un amico della famiglia Corleone che gestisce un panificio a Little Italy con la moglie Serafina. Un giorno il suo negozio viene fatto saltare in aria e lui viene ucciso dagli uomini della famiglia Barrese in presenza del loro padrino, Don Emilio, per la sua fedeltà ai Corleone e i suoi buoni rapporti con alcuni pezzi grossi della Famiglia. Suo figlio Aldo, allora dodicenne e presente sul posto, è sconvolto, ma prima che possa commettere qualche sciocchezza viene fermato da Don Vito Corleone che gli promette che un giorno, quando sarà grande, potrà vendicarsi.

Nove anni dopo, nel 1945, durante il matrimonio della figlia Connie, Don Corleone riceve la supplica di Serafina di allontanare il figlio ormai cresciuto dalle brutte compagnie che sta frequentando e di prenderlo sotto la propria ala protettiva per farlo entrare nella Famiglia. Don Vito incarica del compito il suo fedele vicario Luca Brasi, che salva Aldo dal pestaggio dei suoi ex complici e lo inizia al mondo della malavita organizzata insegnandogli a riscuotere il pizzo, a sparare e a destreggiarsi al meglio nel mare di criminalità che caratterizza le strade di New York. Il primo incarico ufficiale che Luca affida ad Aldo consiste nell'affiancare Paulie Gatto e il suo socio Monk Malone nel raid punitivo contro i balordi che hanno aggredito la figlia di Amerigo Bonasera, cominciando a mettersi in luce fin dall'inizio. Successivamente Don Vito vuole che Brasi finga di volerlo lasciare per la famiglia Tattaglia, per conoscere meglio le mosse di Virgil Sollozzo, detto il Turco, trafficante di droga al quale Don Vito ha appena negato le sue protezioni politiche. Aldo accompagna così Luca Brasi all'incontro con Sollozzo e Bruno Tattaglia, figlio di Don Tattaglia, in un locale di Midtown, ma l'incontro si conclude con l'uccisione del suo mentore. Aldo riesce comunque ad uccidere l'assassino di Luca e a fare ritorno a Little Italy dove, sconvolto, informa Monk per telefono dell'accaduto. Monk gli dà appuntamento per il giorno dopo al barbiere della zona per parlare, ma durante il loro incontro Don Vito, in compagnia del figlio Fredo mentre comprava della frutta per strada, subisce un attentato per mano dei sicari assoldati da Sollozzo, e la sorella di Monk, Frankie, viene presa in ostaggio dagli assassini, mentre lo stesso Monk rimane ferito nel fuoco incrociato. Aldo riesce a salvare la ragazza e con Fredo scorta l'ambulanza del Don all'ospedale, ma vengono dirottati dai Tattaglia sul ponte di Brooklyn. Dopo aver eliminato gli assalitori Aldo ne interroga uno, che gli dice che Sollozzo ha rapito Tom Hagen, il consigliere della famiglia, e lo tiene in ostaggio. Infine ritorna indietro guidando l'ambulanza con il Don e raggiunge l'ospedale in tempo, conoscendo così Sonny, figlio di Don Vito. Aldo riceve poi da Peter Clemenza, caporegime della famiglia, l'incarico di sorvegliare l'edificio la sera stessa per timore che Sollozzo possa tentare qualche brutto tiro ai danni del Padrino.

 Se gradite ulteriori fotografie non esitate a contattarci!

** ESSENDO OGGETTI USATI, NON POSSIAMO SAPERE COSA CONTENEVA LA CONFEZIONE ORIGINALE QUINDI SEGNALIAMO IN DESCRIZIONE SOLO QUELLO CHE CONTIENE LA NOSTRA OFFERTA, SENZA SPECIFICARE EVENTUALI PARTI MANCANTI **

** USATO GARANTITO **

TRATTASI DI BENE USATO CON NORMALI SEGNI DI USURA PER IL QUALE LA GARANZIA E' LIMITATA A DIFETTI DI CONFORMITA' CHE SI DOVESSERO DIMOSTRARE ENTRO IL TERMINE DI 6 MESI DA OGGI E LIMITATAMENTE A QUELLI NON DERIVANTI DALL'USO NORMALE DELL'OGGETTO TENUTO CONTO DEL TEMPO PREGRESSO DI UTILIZZO O DERIVANTI DA MANOMISSIONE O NON CURANZA.

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg