Gioco Sony PS3 – Tomb Raider Underworld – USATO

5,00

** USATO GARANTITO **

Disponibile in Negozio

1 disponibili

COD: 6285551262907 Categoria: Tag: , , , , , ,

Gioco Sony PS3

Tomb Raider Underworld

Il gioco Tomb Raider Underworld in vendita è usato, testato e funzionante.

Venduto esattamente come in fotografia:

Cover: Sì, in buone condizioni.

Copertina: Sì, in buone condizioni.

Libretto: Si.

Versione: PAL

--

DESCRIZIONE

Dopo aver appreso da Amanda, durante lo scontro finale in Bolivia alla fine di Tomb Raider: Legend, che sua madre non era morta, bensì era stata condotta ad Avalon, Lara per raggiungerla decide di seguire le ipotesi di un amico di suo padre. Una prima ricerca la vedrà nelle profondità del Mar Mediterraneo dove si rende conto che quel luogo non è Avalon, bensì Niflheim, l'equivalente norreno. Tuttavia Lara, dopo aver camminato a lungo e affrontato addirittura un kraken, fa una importante scoperta: trova uno dei due guanti di Thor. Dopo averlo indossato si accorge di essere seguita e subito dopo viene attaccata e messa fuori combattimento da alcuni mercenari. Tuttavia riprende subito i sensi, giusto in tempo per vedersi portare via il guanto di Thor e sentire da uno dei mercenari dire «Amanda Evert ti manda i suoi saluti». In seguito i mercenari distruggono quella che sembra l'unica via d'uscita, ma Lara riesce a scappare e a riemergere. Una volta tornata sulla barca si accorge della presenza di una grossa nave e, riconoscendo a bordo uno dei mercenari, decide di salire a bordo di soppiatto. Dopo diversi scontri a fuoco intravede Amanda nel disperato tentativo di infilarsi il guanto di Thor, ma senza riuscirci, avendo esso ormai la forma della mano di Lara. Ciò che turba Lara è sentire una voce che credeva non avrebbe mai più sentito: quella di Jaqueline Natla (Tomb Raider Anniversary).

Lara allora comprende perché Rutland (vedi Tomb Raider: Legend) e Amanda si erano messi alla ricerca di Avalon. Natla aveva rivelato tutto quello che sapeva ad Amanda, e a sua volta Amanda rivela a Lara che l'altare di pietra aveva teletrasportato sua madre ad Helheim. Nel frattempo però la nave inizia ad affondare e Amanda porta via la cella che contiene Natla. Prima di essere posta in salvo, Natla le rivela che per accedere a Helheim è necessario il martello di Thor e le dà un indizio: la Thailandia. Dopo essere fuggita dalla nave, Lara intravede Amanda che sta scappando, così le spara e, dopo averla ferita leggermente, recupera il guanto di Thor. Partita per la Thailandia, Lara giunge alle rovine di un tempio di Shiva e lì fa una scoperta: il guanto di Thor conferisce a chi lo indossa una forza sovrumana che permette di spostare pareti altrimenti invalicabili. Giunge infine ad una sala in cui legge un messaggio lasciato li da suo padre, tanti anni prima, che dice «Natla, non sarò più un tuo burattino» e comprende che suo padre aveva distrutto la mappa con l'ubicazione del martello per impedire che Natla lo trovasse; tuttavia aveva anche lasciato un indizio che solo Lara poteva decifrare: così ella comprende dove è nascosto il secondo guanto di Thor. Tornata alla Residenza Croft, Lara intuisce che il guanto era nascosto alla fine di una galleria che partiva dalla tomba di suo nonno; infatti alla fine del cunicolo trova il guanto e la mappa con le coordinate del martello e della cintura di Thor. Tuttavia, mentre sta uscendo dalla tomba, la villa esplode e prende fuoco. Giunta all'ingresso vede Zip e il suo maggiordomo Winston che si danno alla fuga, ma appena Zip la vede le spara. Dopo essersi calmato Zip rivela che qualcuno incredibilmente somigliante a Lara aveva fatto saltare la cassaforte e rubato la pietra spettrale di Amanda, che Lara le aveva precedentemente preso (in Legend). Mentre Lara controlla le telecamere di sorveglianza si accorge di qualcuno che la fissa e si trova davanti al suo alter ego, che si dimostra altrettanto agile e veloce. Lara tenta di fermarlo ma l'alter ego spara ad Alister e si dà alla fuga. Usciti dalla villa pericolante Lara capisce che l'alter ego è opera di Natla, per cui decide di partire per il Messico a cercare la cintura di Thor. Zip è esterrefatto dal suo desiderio di ricerca continua, ma Lara gli risponde che per il martello serviva la cintura e per uccidere una dea le serviva il martello.

--

Se avete bisogno di ulteriori foto non esitate a contattarci!

Venduto esattamente come in fotografia.

--

** USATO GARANTITO **

** ESSENDO OGGETTI USATI, NON POSSIAMO SAPERE COSA CONTENEVA LA CONFEZIONE ORIGINALE QUINDI SEGNALIAMO IN DESCRIZIONE SOLO QUELLO CHE CONTIENE LA NOSTRA OFFERTA, SENZA SPECIFICARE EVENTUALI PARTI MANCANTI **

TRATTASI DI BENE USATO CON NORMALI SEGNI DI USURA PER IL QUALE LA GARANZIA E' LIMITATA A DIFETTI DI CONFORMITÀ' CHE SI DOVESSERO DIMOSTRARE ENTRO IL TERMINE DI 6 MESI DA OGGI E LIMITATAMENTE A QUELLI NON DERIVANTI DALL'USO NORMALE DELL'OGGETTO TENUTO CONTO DEL TEMPO PREGRESSO DI UTILIZZO O DERIVANTI DA MANOMISSIONE O NON CURANZA.

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg